Per vendere

Vuoi sapere quanto vale un immobile?

Ti aiutiamo noi!

Che tu stia pensando di vendere il tuo immobile, o di acquistarne uno privatamente, hai senz'altro bisogno di conoscere il suo reale valore di mercato.

Scopri qui sotto il nostro servizio di valutazione!

Perché è importante una valutazione?

Conoscere il valore di mercato di un immobile è fondamentale per acquistarlo o venderlo alle migliori condizioni.

Una valutazione autorevole può infatti portare un proprietario ad abbassare un prezzo esagerato, o un acquirente ad alzare un'offerta troppo bassa, facendo risparmiare o guadagnare molti soldi.

Può essere utile anche in caso successione o separazione, per quantificare il valore delle quote di ciascun erede o coniuge se si vuole vendere l'immobile, o se uno dei proprietari è interessato a liquidare gli altri.

Una valutazione è quindi importante perché consente di affrontare con maggior consapevolezza qualsiasi trattativa immobiliare.

Come si esegue una valutazione?

Valutare un immobile è piuttosto complesso.

Noi per prassi, dopo il sopralluogo, esaminiamo i documenti forniti dall'interessato (atti di provenienza, planimetrie, concessioni, agibilità, ecc.) e la finalità della valutazione, misuriamo accuratamente le metrature commerciali, ed in base alle caratteristiche dell'immobile applichiamo uno o più metodi di stima, partendo sempre da quello comparativo, che ci permette di raccogliere i pareri delle agenzie con cui collaboriamo, aumentando così la precisione della valutazione.

Quali metodi di stima si usano?

Di seguito la lista di quelli che utilizziamo:

METODO COMPARATIVO "A VALORE DI MERCATO"
Frequenza d'uso:
Attendibilità:

L'immobile si confronta con altri, detti "comparabili", con caratteristiche simili, venduti recentemente nella stessa zona, reperiti con un'accurata ricerca di mercato, basata sull'esperienza nostra e delle agenzie con cui collaboriamo, e finalizzata ad ottenere gli effettivi prezzi di vendita.

Se l'immobile è fuori dalle nostre zone di competenza, per la ricerca ci affidiamo alle agenzie locali più autorevoli, ed a specifiche banche dati, anche se meno accurate.

Non consideriamo gli immobili in vendita, in quanto spesso venduti a prezzi inferiori di quelli pubblicati.

In mancanza di comparabili adeguati, ci affidiamo a seconda dei casi agli altri metodi descritti.

METODO A COSTO DI COSTRUZIONE
Frequenza d'uso:
Attendibilità:

Il più utilizzato quando mancano i comparabili per il metodo comparativo.

L'immobile si valuta sommando al valore del suo terreno tutte le spese necessarie per farlo costruire a nuovo (progettazione, direzione lavori, materiali, maestranze, accatastamenti, tasse, oneri, interessi passivi ed utile del costruttore) e diminuendo il totale in base a vetustà e grado di manutenzione dell'immobile rispetto al nuovo.

METODO PER CAPITALIZZAZIONE DEI REDDITI
Frequenza d'uso:
Attendibilità:

Utilizzato principalmente per immobili artigianali, industriali e da investimento in generale.

L'immobile si valuta dividendo il suo "beneficio fondiario" (reddito annuo da locazione reale o ottenibile, detratto delle spese di gestione) per un "tasso di capitalizzazione" (percentuale che quantifica la reddittività annua dell'immobile) calibrato in base alla tipologia, alla zona ed alle altre caratteristiche.

Se è sfitto, il beneficio fondiario ottenibile si stima a sua volta con il metodo comparativo.

METODO DEL VALORE DI TRASFORMAZIONE
Frequenza d'uso:
Attendibilità:

Si usa quando si valuta che il valore dell'immobile possa aumentare apportandovi delle trasformazioni o dei miglioramenti (ad esempio un appartamento grande che può valere di più se diviso in due più piccoli).

In tal caso il valore dell'immobile corrisponderà alla differenza fra il valore dello stesso a trasformazione avvenuta (ottenuto quasi sempre con metodo comparativo) ed i costi necessari per eseguirla.

METODO ANALITICO A SITO E CEMENTO
Frequenza d'uso:
Attendibilità:

Si usa quando l'immobile è vetusto al punto che risulta più conveniente demolirlo per riutilizzare il terreno, che ristrutturarlo.

Il valore dell'immobile corrisponderà dunque alla somma tra il valore del terreno e quello dei materiali di risulta riutilizzabili, detratta dei costi per la demolizione.

METODO DEL VALORE COMPLEMENTARE
Frequenza d'uso:
Attendibilità:

Si usa nei casi in cui l'immobile, per le sue particolarità, risulta difficile da valutare con gli altri metodi.

Il suo valore si calcola dunque "per difetto", sottraendo dal valore dell'intero fabbricato di cui fa parte, il valore della parte "complementare", ovvero quella priva dell'immobile da valutare.

Cosa succede dopo?

Ottenuto il valore dell'immobile nel mercato attuale, fissiamo un appuntamento con l'interessato in cui esponiamo il lavoro svolto, consegniamo la valutazione scritta, e forniamo appositi consigli in base alla finalità per è stata richiesta.

Quanto costa?

€ 300,00 +IVA alla consegna della valutazione.

Se vendiamo l'immobile, ti scontiamo dalle provvigioni quanto hai pagato (solo per vendite oltre € 100.000).

Ti interessa una valutazione?

Contattaci! Saremo lieti di realizzarla per te!

* I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni Ho capito